x

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url
Minestra di bietole

Minestra di bietole

Cuisine:

La minestra di bietole è un'ottima minestra sia da gustare con la pasta che con il riso e sia senza. E' semplice e veloce da preparare.

  • 1 ora e 30 minuti
  • Easy

Ingredients

Directions

Share

Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato come ingredienti principali le patate bio della ditta Bioexpress e l’olio extravergine di oliva bio dell’Azienda agricola Mons Aureus.

Bio Express è un gruppo di produttori dell’Alto Adige che si dedica alla coltivazione di frutta e verdura applicando le regole dell’agricoltura biologica. In collaborazione con altri colleghi produttori di diverse regioni d’Italia si impegnano inoltre con particolare attenzione nella commercializzazione diretta dei nostri prodotti. Il sistema di vendita non solo instaura un rapporto diretto e personalizzato tra il produttore ed il consumatore ma consente anche un vantaggio di prezzo per il consumatore ed un ricavo equo per il produttore. Particolare attenzione lo dedicano alla produzione locale. Attraverso un articolato piano di produzione, riescono a garantire una vasta e varia offerta di frutta e verdura, rispettando le caratteristiche di stagionalità e di regionalità. Per garantire il servizio anche nel periodo invernale, quando nella loro regione e in certe altre regioni non è possibile raccogliere frutta e verdura fresca, collaborano con produttori biologici ben scelti di varie regioni italiane. Sono così in grado di offrire un assortimento interessante e vario durante tutto l’anno. Quello che propongono potrà forse apparire bizzarro o perlomeno controcorrente ma in Alto Adige, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Roma a testimoniare la bontà dei nostri prodotti naturali, sono le oltre 4.000 famiglie che ogni settimana ricevono la nostra cassetta. Direttamente dalla loro sede a Lagundo vicino a Merano in Alto Adige serviamo la Lombardia e parte del Veneto. Direttamente a Roma preparano le cassette per Roma e d’intorni. Per la regione Friuli Venezia Giulia collaborano con FVG-Bio della zona di Udine. Contattateli per verificare la copertura del servizio nella vostra zona. Il biologico è un sistema di produzione agricola che cerca di offrire prodotti freschi, gustosi e genuini, rispettando il ciclo della natura. È controllato e garantito dalla coltivazione alla vendita. L’assenza di prodotti chimici, la rotazione dei campi e l’uso di concime organico sono le basi per una coltivazione biologica. In un mondo in cui gli scandali ecologici sono fatti quotidiani, sempre più persone sono alla ricerca di prodotti naturali per una vita più sana e giusta. Cosa vuol dire essere certificati biologici, lo si può trovare nel regolamento europeo CE 834/07. Più precisamente:

  • è vietato l’uso di sostanza chimiche e/o sintetiche per trattare le piante,
  • è vietato l’uso di diserbanti,
  • è vietato l’utilizzo di concimi non naturali.

Bioexpress opera esclusivamente nel biologico. Bioexpress e tutte le aziende agricole con cui collabora sono certificate ai sensi del Regolamento CE 834/07. Questo per garantire la sicurezza di acquistare alimenti prodotti secondo metodi rispettosi dell’ambiente che ci circonda tutti. Eventuali prodotti provenienti da aziende in conversione sono indicati. Questo per dare la possibilità ai nostri produttori di allargare gradualmente la loro superficie di coltivazione biologica.

L’Azienda Agricola Mons Aureus di Antonella Losito nasce nel 2014 con il desiderio di recuperare la cultura, le tradizioni ed i prodotti di un’area collinare localizzata in Abruzzo tra le frazioni di Villa Vallucci e Schiaviano, nel Comune di Montorio al Vomano, Teramo. Il territorio, pur essendo localizzato alle pendici del Gran Sasso d’Italia, a circa 500 mt s.l.m., affaccia sul Mare Adriatico da cui dista circa 30 km e beneficia, pertanto, del particolare microclima che ne deriva. L’olio extravergine di oliva dell’Azienda proviene, dunque, da un’area che è storicamente vocata alla produzione di tale prezioso alimento ed è il frutto della rinnovata e sapiente cura di antichi uliveti che, abbandonati nel corso degli anni, sono stati recentemente recuperati. Non sono stati effettuati trattamenti alle drupe o alle piante e nella concimazione sono stati utilizzati esclusivamente prodotti ammessi in agricoltura biologica. La molitura delle olive è stata effettuata quotidianamente in un moderno impianto di estrazione a freddo a due fasi per garantire inalterate le proprietà organolettiche del prodotto. Il risultato è un olio extravergine di oliva dal sapore fruttato medio raro e di elevatissima qualità.

Ringrazio le due aziende per avermi omaggiato di questi ottimi prodotti.

Steps

1
Done

Lavate e tagliate a pezzetti le bietole e le patate; lessatele in acqua bollente salata e scolatele.

2
Done

Mettetele poi in una casseruola con l'olio, l'aglio e un goccetto di acqua e lasciatele cuocere col coperchio.

3
Done

Poco prima di toglierle dal fuoco, aggiungete un altro goccio d'acqua, se è necessario, e le croste del pane raffermo tagliate a pezzetti se le desiderate.

4
Done

Mescolate bene, rimettete il coperchio e lasciate cuocere per altri pochi minuti, per fare inzuppare bene le croste di pane nel sughetto della verdura.

previous
Pasta e piselli
next
Risotto con zucca e pancetta
previous
Pasta e piselli
next
Risotto con zucca e pancetta

Add Your Comment