x
0 0

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
250 g Strisce di lasagna Per la lasagna
100 g Caciocavallo
4 Uova bollite
400 g Carne macinata Per le polpette
Aglio
Formaggio grattugiato
Prezzemolo
Basilico
100 g Mollica di pane
Sale
2 Uova
Olio per friggere
Misto per soffritto Per il sugo
Cipolla
Aglio
Olio evo
50 g Carne macinata
200 g Salsa di pomodoro
Sale
Lasagna di carnevale alla calabrese

Lasagna di carnevale alla calabrese

Cuisine:
  • 95 minuti
  • Serves 6
  • Medium

Ingredients

Directions

Share

Volete realizzare un primo piatto che vi soddisfi? la lasagna di carnevale alla calabrese è un primo piatto diverso dal solito. E’ una ricetta calabrese facile da preparare. Questo piatto in Calabria è usanza realizzarlo nel mese di febbraio-marzo, per i giorni di carnevale. La realizzazione di questa ricetta nasce dalla collaborazione con la De’Longhi, la quale mi ha omaggiato del forno PLM 9 XLX. Il forno ha una cavità spaziosa di 72 litri. Possiede la funzione pizza, che raggiunge la temperatura di 300°C. Inoltre ha la funzione speciale la lievitazione a 40°C, in meno di un’ora la pasta per la pizza è pronta.. Si può cucinare in modalità Slow Cooking, grazie alla funzione di mantenimento della temperatura di 100°C. Ha una funzione termoventilata 3D PLUS. Inoltre insieme al forno mi hanno omaggiato anche degli accessori: pizza stone, piatto dolci, grazie al quale non occorre mettere né olio e né burro per cuocere sia dolci che salati, guide telescopiche, 2 griglie, leccarda, una paletta in legno per pizza. Il forno è facile da pulire. Per la realizzazione della marmellata ho usato il piano cottura  LINEA SLIM – SLF 575 X – Piano cottura a gas 75 cm. E’ un piano cottura a gas ad incasso professionale, possiede le griglie in ghisa, è in acciaio inox 18/10 da 75 cm. Possiede inoltre 5 bruciatori a gas, uno dei quali è ultrarapido a tripla corona di fiamma. E’ un piano perfetto per tutti gli usi. E’ un ottimo piano cottura, lo consiglio a tutte le persone che vogliono cambiare il proprio. Inoltre una cosa molto bella che ho notato pulendo il piano cottura è quella che dopo averlo pulito non rimangono né aloni e né macchie come succede con altri. Rimane splendente e perfetto come nuovo.

Steps

1
Done

Step 1

Per prima cosa mettiamo in un pentolino a bollire le uova. Sbucciamole e tagliamole a pezzi. Mettiamo da perte.

2
Done

Step 2

Prendiamo una padella, dove aggiungeremo l'olio evo, il misto per soffritto, i due spicchi di aglio, la cipolla e la manciata di carne macinata, mettiamo sul fuoco e facciamo andare finche non si rosola il tutto.

3
Done

Step 3

Quando tutti gli ingredienti si saranno rosolati e saranno ben cotti, possiamo aggiungere la salsa di pomodoro. Lasciamo andare per una 15 di minuti a fuoco medio basso. Una volta che risulterà cotta, spegniamo il fuoco e mettiamo da parte.

4
Done

Step 4

Prendiamo un recipiente, dove aggiungeremo la carne macinata, le uova, la mollica di pane, il formaggio grattugiato, il prezzemolo, lo spicchio d'aglio, il basilico e il sale. Impastiamo il tutto fino a che non avremo un composto omogeneo. Prendiamo un pò di impasto per volta e formiamo delle polpettine. Eseguiamo questa operazione fino a che non terminiamo tutto l'impasto.

5
Done

Step 5

Prendiamo una padella con abbondante olio, portiamolo a temperatura. Quando l'olio sarà ben caldo, friggiamo le polpette. Quando le polpette risultano dorante su entrambi i lati, scoliamole su carta assorbente e mettiamo da perte.

6
Done

Step 6

Prendiamo una pirofila che vada bene anche per il forno, dove aggiungeremo uno strato di salsa di pomodoro, uno strato di lasagna, uno strato di salsa di pomodoro, uno strato di uova, uno strato di caciocavallo, uno strato di polpettine e una spolverata di formaggio grattugiato. Eseguiamo questa operazione finché non terminiamo tutti gli ingredienti.

7
Done

Step 7

Cuociamo in forno precedentemente preriscaldato a 180°C-200°C, per 15-20 minuti, finché non si forma la crosticina croccante. Una volta che la lasagna è pronta. Sforniamo e serviamo ben calda su piatti da portata.

Irene Milito

previous
Fatti fritti di carnevale
next
Chiacchiere di carnevale senza glutine ai mandarini marzolini bio
previous
Fatti fritti di carnevale
next
Chiacchiere di carnevale senza glutine ai mandarini marzolini bio

Add Your Comment