x
0 0

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

Adjust Servings:
1 kg Fichi secchi
q.b. Zucchero
200 g Noci sgusciate
q.b. Buccia di arancia
Crocette calabresi

Crocette calabresi

Cuisine:
  • 50 minuti
  • Serves 4
  • Medium

Ingredients

Directions

Share

Volete realizzare un dolce gustoso e che vi soddisfi? Le crocette calabresi sono un dolce diverso dal solito. E’ una ricetta facile da preparare. La realizzazione di questa ricetta nasce dalla collaborazione con la De’Longhi, la quale mi ha omaggiato del forno PLM 9 XLX. Il forno ha una cavità spaziosa di 72 litri. Possiede la funzione pizza, che raggiunge la temperatura di 300°C. Inoltre ha la funzione speciale la lievitazione a 40°C, in meno di un’ora la pasta per la pizza è pronta.. Si può cucinare in modalità Slow Cooking, grazie alla funzione di mantenimento della temperatura di 100°C. Ha una funzione termoventilata 3D PLUS. Inoltre insieme al forno mi hanno omaggiato anche degli accessori: pizza stone, piatto dolci, grazie al quale non occorre mettere né olio e né burro per cuocere sia dolci che salati, guide telescopiche, 2 griglie, leccarda, una paletta in legno per pizza. Il forno è facile da pulire.

 

Steps

1
Done

Step 1

Per prima cosa prendiamo i fichi freschi e lasciamoli seccare al sole per qualche giorno.

2
Done

Step 2

Una volta che i fichi saranno secchi possiamo iniziare con la realizzazione delle crocette calabresi.

3
Done

Step 3

Prendiamo ogni fico e tagliamola a due, apriamola e inseriamo dentro le noci.

4
Done

Step 4

Adagiamo ogni fico a mo di fiore, quando le abbiamo riempite possiamo chiuderle con le restanti fico. Facciamo questa operazione fino a che non terminiamo gli ingredienti.

5
Done

Step 5

Una volta che abbiamo terminato di riempire tutte le fico, adagiamole su una teglia per il forno. Inforniamo in forno precedentemente preriscaldato a 200°C per 20 minuti. Devono risultare dorate.

6
Done

Step 6

Quando le fico risultano dorate, sforniamole e disponiamole su un piatto da portata. Spolverizziamo di zucchero semolato e con la buccia d'arancia. Lasciamo raffreddare e serviamo.

Irene Milito

previous
Sbrisolona all’olio con marmellata di pere
next
Sbrisolona all’olio con Nutella
previous
Sbrisolona all’olio con marmellata di pere
next
Sbrisolona all’olio con Nutella

Add Your Comment