x
  • Home
  • Vellutata di topinambur e carciofi
0 0

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

500g Topinambur
1 Patata
2 Porri
1 litro Brodo vegetale
Sale
Pepe
4 Carciofi carciofi puliti
1 bicchiere Vino bianco
Vellutata di topinambur e carciofi

Vellutata di topinambur e carciofi

Questa vellutata è ottima nei periodi invernali ed è ottima se gustata con crostini croccanti.

  • Medium

Ingredients

Directions

Share

Steps

1
Done

Spuntate le cime del carciofo utilizzando un coltello a lama liscia molto affilata. Appoggiate, quindi, il carciofo su un tagliere e tagliatelo a metà. A questo punto, rimuovete la peluria interna. Questa passeggiata è fondamentale perché, se la peluria è dura e pungente, una volta cotto il carciofo, la consistenza risulterà stoppaccio e fibrosa.

2
Done

Se avete il tempo e voglia, potete preparare da voi il vostro brodo vegetale, mettendo bollire in abbondante acqua salata una carota, un gambo di sedano e una cipolla. Altrimenti, potete mettere a bollire un litro di acqua con un dado vegetale.

3
Done

Ora, iniziate lavorando i topinambur: pulite bene questo tubero, eliminando la scorza esterna che lo ricopre. Pelate, quindi, la patata e tagliate sia la patata sia il topinambur pelato grossolanamente a cubetti.

4
Done

Passate, ora, a pulire ed affettare finemente anche il porro; in una casseruola, versate un filo d'olio extravergine di oliva, quindi il porro triturato: fatelo soffriggere bene per un paio di minuti, fino a quando non si è appassito uniformemente.

5
Done

A questo punto potete unire la patata e il topinambur tagliati, fateli insaporire bene un minuto nel porro e poi sfumateli con mezzo bicchiere di vino bianco. Quindi, ricopriteli, mano a mano che si asciugano, di brodo vegetale, fino a quando entrambe i tuberi non hanno raggiunto una consistenza morbida, all'incirca 20 minuti dopo.

6
Done

Ora potete iniziare a lavorare i carciofi: puliteli e tagliateli alla julienne. Ungete una padella antiaderente con un filo d'olio extravergine di oliva, fatevi rosolare uno spicchio d'aglio incamiciato per un paio di minuti e poi scottate per bene i carciofi tagliati. Portateli, quindi, a cottura sfumandoli con il vino bianco rimasto e aggiungendo, se necessario, del brodo vegetale per accelerarne la cottura.

7
Done

Una volta che i carciofi avranno assunto una consistenza morbida, circa 6 minuti, versate i topinambur e la patata, precedentemente cotti insieme, in una terrina dove li passerete con il frullatore a immersione fino ad ottenere una purea cremosa e omogenea. Aggiungete alla purea anche i carciofi tagliati e frullate ancora un minuto. Impiantate in ciotole o piatti fondi e servite, se piace con una spolverata di pepe.

Irene Milito

previous
Crema di porri e yogurt
next
Frittata di spinaci al forno
previous
Crema di porri e yogurt
next
Frittata di spinaci al forno

Add Your Comment